informazioni
Tu sei qui: Notizie

Le nostre notizie del settore

I FUNGHI DEL LEGNO

E-mail Stampa PDF

immagine_articolo_i_funghi__bianchiPROTEZIONE DEL LEGNO POSTO ALL'INTERNO ED ALL'ESTERNO.
Il legno è un materiale naturale, che deve mantenere la sua funzionalità per un periodo molto lungo. E' quindi necessario proteggerlo contro le alterazioni biologiche (insetti, agenti atmosferici e funghi del Legno).
In questa spaeciale sezione parleremo solo dei funghi del legno.
I funghi, compresi quelli del legno, sono organismi vegetali, contraddistinti dalla totale assenza di clorofilla nella loro struttura. A causa di questa mancanza, i funghi del legno non sono in grado di sintetizzare sostanze organiche e debbono quindi vivere a spese di altri materiali organici come il legno.

Leggi tutto...

LE CREPE

E-mail Stampa PDF
IMMAGINE_ARTICLO_LE_CREPESigillatura e impermeabilizzazione delle facciate. Ciclo elastomerico.
Il mercato del risanamento, del recupero e della manutenzione dei manufatti nuovi con superfici ad intonaco, in cemento, mattoni a vista, kinkler, pietra, ecc... è alla costante ricerca di prodotti che risolvano in maniera definitiva, durevole e con ottimo aspetto di finitura il problema delle crepe, delle fessurazioni statiche e dinamiche che quotidianamente osserviamo sulle facciate esterne e sulle pareti interne di moltissime costruzioni.
Il problema delle crepe deve essere affrontato con soluzioni professionali e definitive per qualsiasi tipo di facciata. Se
Leggi tutto...

INSETTI DEL LEGNO

E-mail Stampa PDF
immagine_articolo_gli_insettiProtezione del legno.
Il legno è un materiale naturale, che deve mantenere le sue funzionalità per un periodo molto lungo. E' quindi necessario proteggerlo contro le alterazioni biologiche (funghi, insetti ed agenti atmosferici).
In questa sezione parleremo degli insetti del legno.
Gli insetti che vivono a spese del legno essicato possono essere divisi in due grandi gruppi: insetti a ciclo larvale e inasetti sociali.
Leggi tutto...

NOTIZIARIO TECNICO

E-mail Stampa PDF

Immagine_articolo_il_notiziario_tecnico_600_x_418Il notiziario tecnico è uno strumento di facile lettura che permette all'utilizzatore finale di acquisire maggiori informazioni sull'intervento che sta per effettuare.  

Con il notiziario tecnico si conoscono meglio gli strumenti e i materiali con i quali ci si accinge a lavorare e qualche segreto importante.                                                                                                   Perciò il notiziario tecnico è da considerarsi come un manuale d'istruzioni. Consigli ricchi e preziosi adatti anche ai più esperti (non si ha mai infinito d'imparare).

Leggi tutto...

I PENNELLI - LA PRODUZIONE

E-mail Stampa PDF

FASI, PASSAGGI, TECNICHE E MATERIALI NELLA PRODUZIONE DEI PENNELI.
immagine_setola_cinese_600_x_390Le setole per la produzione dei pennelli, utilizzati dall'artigiano imbianchino, sono per la stragande maggioranza d'importazione cinese. In Cina la setola viene raschiata dalla pelle del maiale raccolta e depurata da tutta la sporcizia, pulita, lavata dalla pioggia in grandi cortili, rilavata in una piccola canaletta, raccolta in ciuffi legati a mano in matasse, bollite nel vapore due o tre volte ed infine confezionate e pronte per la spedizione. Solitamente viaggiano via fluviale e percorrono anche un mese sui canali navigabili prima di giungere al porto dove verranno messe nei container per poi giungere in Europa. Dall'uscita della fabbrica fino a destinazione possono passare anche 60 giorni. Queste, una volta giunte, seguono due strade: vengono subito assemblate per creare i pennelli oppure ripreparate ed in seguito incorporate nel pennello. Questa ultima strada è sicuramente la migliore ed utililizzata nella produzione di pennelli d'alta gamma. La ripreparazione della setola è una particolare lavorazione esclusiva del pennellificio Goisa di antegnate (BG).

Leggi tutto...

I PENNELLI - LE SETOLE

E-mail Stampa PDF

IMPIEGO E UTILIZZO DELLE SETOLE NELLA PRODUZIONE DEI PENNELLI.

immagine_setole_varie_586_x_600La suddivisione più importante dei pennelli è attraverso la selezione delle materie prime (le setole) che possono essere di origine naturale o sintetica.
I pennelli sintetici sono fabbricati con setole di derivazione chimica come il krex e il tynex (sofisticate), il PVC (grezzo) oppure il PPL e il nylon (storiche) mentre le setole naturali sono prevalentemente di origine suina ad eccezione delle setole impiegate nella produzione di pennelli per belle arti (martora, vaio, bue e tasso).
Sulle setole di sintesi va posta molto attenzione perchè in alcuni casi stanno soppiantando quelle naturali con prestazione e caratteristiche talvolta superiori e innovative. Qui si seguito un piccolo elenco delle più usate attualmente dai pennellifici italiani.

Leggi tutto...

Pagina 13 di 17