SAPONE NATURALE

Stampa

ima_11231o-1200copia

Il sapone naturale.
Dall'estro e dalla fantasia italiana sono sempre nate grandi idee, frizzanti innovazioni e divertenti abitudini che sono poi diventate realtà quotidiane.
Dalla teoria alla pratica.
E' questo il caso del kit di autoproduzione del sapone naturale.
Affermiamo con orgoglio perciò che dal genio del Bel Paese è nata un'altra intelligente idea ricca di vantaggi. La nuova "alchimia" è composta da 3 elementi che miscelati tra loro (con l'aggiunta d'acqua) creano 2,5 litri di sapone naturale vegetale liquido adatto a mani e corpo. (Può essere impiegato anche per il bucato o come sgrassatore e smacchiatore).
Ma perchè farsi il sapone naturale in casa?


Crearsi da soli il sapone naturale è divertente e rilassante, estremamente facile, non sono necessarie particolari attenzioni e non è invasivo.
E' decisamente ecologico perchè vengono ridotti i trasporti su ruote d'acqua (l'elemento maggiore nei saponi) quindi meno gas di scarico nell'atmosfera e anche meno consumo di benzina.
Si impara qualcosa di nuovo ma sopratutto quello che si usa. "So di cosa è fatto il mio sapone naturale".
Non sono necessari conservanti poichè l'acqua viene messa al momento della preparazione e durante il tempo d' uso del sapone naturale questo è estrmamente stabile. Rispetta la pelle non seccandola e l'ambiente non inquinandolo.
Il kit del sapone naturale comprende una soluzione concentrata di lisciva, schiuma al limone e acido oleico. Di seguito una descrizione più dettagliata e approfondita sugli elementi del kit per aiutare i meno esperti a capire realmente quello che stanno facendo e cosa saranno in grado di produrre e per garantire una trasparenza d'informazione necessaria e fondamentale per una sana e gentile convivenza. La lisciva proposta è carbonato di sodio (Na2CO3) detta anche soda o soda Solvay dal nome dell'inventore del processo per produrla. (Processo produttivo completamente chiuso, senza sottoprodotti).
La soda per produrre il sapone naturale è ecologica, deterge e neutralizza gli odori, sgrassa in superfice e non contiene fosforo, coloranti, profumi e tensioattivi.
La soda solvay non è da confondere con la soda caustica (idrossido di sodio NaOH) o con il bicarbonato di sodio suo stretto cugino (NaHCO3).
La schiuma al limone è invece composta da oli essenziali di limone e tea tree in soluzione di tensioattivo ipoallergenico derivato da zucchero e acidi grassi vegetali (alchilglucosidi).
Gli oli essenziali sono "l'essenza profumata" estratta da varie specie di vegetali in questo caso dalle scorze del limone e dalla malaleuca detta anche albero del tee che cresce in Australia. Sono estratti per evaporazione o spremitura a freddo e si presentano come un liquido oleoso e volatile. Invece in soluzioni di tensioattivi ipoallergenici significa che non provocano allergie e che riducono le tensioni superficiali dell'acqua in modo che questa riesca a bagnare il substrato ad esempio lo sporco nella detergenza (aiutano a pulire meglio).
L'acido oleico è un acido grasso vegetale di colore giallastro. E' il componente principale e più abbondante nella maggioranza degli oli vegetali (in questo caso di semi). Nel kit l'acido oleico è al 98% e arricchito di alchil glucosidi i tensioattivi. Da oggi quindi, farsi il sapone naturale è diventato ancora più facile e divertente ma sopratutto istruttivo.
Ancora più interessante è la possibilità di sbizzarrire la propria inventiva personalizzando il sapone, ad esempio con infusi di secchi vegetali come rosmarino, malva, lavanda od alloro, arricchendo cosi il vostro prodotto con proprietà invigorenti, lenitive, rinfrescanti o emolienti.

Buon sapone a tutti.

SI RINGRAZIA PER LA GENTILE CONCESSIONE DELLA FOTO L'AUTORE LAURO MAGRIS

www.lauromagrisphotographer.com