• Home
  • I COLORI E LE NORME – CAPITOLO 2

I COLORI E LE NORME – CAPITOLO 2

LA LAVABILITA’

sigmapearlclean-estrema-pulibilitaSecondo la norma UNI EN 13300 la lavabilità (definita “resistenza all’abrasione a umido“) di un prodotto verniciante si determina in base allo spessore di colore che viene asportato da un tampone abrasivo che simula il processo di pulizia dopo un preciso numero di passaggi o “cicli spazzola“.

Come si procede a valutare questa resistenza?

Una quantità ben definita del colore da testare viene stesa su un supporto chiamato Leneta, solitamente di colore nero, e viene lasciata asciugare e reticolare secondo le indicazioni della scheda tecnica. La Leneta, a questo punto, viene fissata ad uno strumento in grado di misurare la variazione di spessore del film di pittura.
Al di sopra del campione di colore viene fatto scorrere un carrello a cui sono vincolate una o più spugne o spazzole abrasive, per il numero di “cicli spazzola” definito dalla normativa (classe 1-3: 200 cicli, classe 4-5: 40 cicli).
Alla fine di questi cicli uno spessimetro rileva la diminuzione dello spessore del film di pittura, da cui si deriva il dato della resistenza del prodotto.

La normativa prevede 5 possibili “classi” di resistenza:

  • Classe 1: perdita di meno di 5 micron di spessore dopo 200 cicli spazzola;
  • Classe 2: perdita di 5 micron o più, ma meno di 20 micron di spessore dopo 200 cicli spazzola;
  • Classe 3: perdita di 20 micron o più, ma meno di 70 micron di spessore dopo 200 cicli spazzola;
  • Classe 4: perdita di  meno di 70 micron di spessore dopo 40 cicli spazzola (classificato “non lavabile”);
  • Classe 5: perdita di 70 micron di spessore o più dopo 40 cicli spazzola (classificato “non lavabile”).

23214-12058003La lavabilità di una pittura può anche essere espressa in numero di cicli Gardner (definiti come doppio passaggio di spazzola su un provino) in base alla normativa UNI 10560.
Lo strumento utilizzato per questo test è lo stesso del precedente, ma cambia la metodica: invece che misurare l’abrasione dopo un numero di cicli fissato, si misura il numero di cicli Gardner necessari a disgregare completamente il film di pittura. Questa normativa prevede tre classi:

  • Ottima resistenza al lavaggio: in grado di sostenere un numero di cicli superiore a 5000;
  • Resistente al lavaggio: in grado di sostenere da 1000 a 5000 cicli;
  • Idoneo per applicazioni che non richiedono lavaggio: in grado di sostenere meno di 1000cicli.

In passato la prova di lavabilità era normata dalla DIN 53778.Come abbiamo specificato nel precedente articolo, le norme sono definite arbitrariamente e possono cambiare completamente da stato a stato, o per specifica applicazione. Di seguito un esempio delle varie normative che regolano questo settore nei vari paesi del mondo.

ASTM D1792, D2198, D2486, D3206, D3207, D3450, D4213, D4488, D4828
ISO 11998
DIN 53778,
UNI EN 13300
Canadian Government Specification 26-GP-3a
Commonwealth of Pennsylvania Specification W-4
US Federal Specification P-C-431a, P-D-220A, P-R-201b, P-W-155, T-1279D, TT-P-18, TT-P-22, TT-P-23a, TT-P-26a, TT-P-29B, TT-P-30, TT-P-47a, TT-P-51d, TT-P-88a,TT-P-508
FTMS 141A, 6141, 6142
US Military Specification MIL-C-3004, MIL-C-46057, MIL-E-11237, MIL-P-13340A, MIL-P-15422B
US Navy Specification 512C20C
Rock Island Arsenal Specification RIX-26

Novacolor S.N.C. | Viale Riviera Berica, 605 - 36100 Vicenza - Italia | P.I. 02152760241 | Fax 0444 533864
Admin | by Evisole Web Agency | Informazioni | Mappa del sito | Privacy e cookie