• Home
  • I COLORI E LE NORME – CAPITOLO 1

I COLORI E LE NORME – CAPITOLO 1

sigma-color-facade_1346490459Ti è sicuramente capitato di leggere sulle latte di pittura o sulle schede tecniche espressioni del tipo: lavabile, idrorepellente, estremamente opaco, copertura in classe 1 ecc..
Sono semplicemente i parametri che le aziende utilizzano, in base alle normative internazionali, per descrivere e classificare i prodotti vernicianti.
Con questa serie di articoli cercheremo di fare chiarezza sulla normativa e sul significato delle caratteristiche dei prodotti vernicianti.

LE NORME
Normative su una latta di colore ai silicatiIn fase di redazione delle schede tecniche e delle schede di sicurezza, le aziende produttrici di colori si affidano ad enti accreditati nazionali ed internazionali preposti alla stesura della norma per avere dei riferimenti con i quali definire le prestazioni e le caratteristiche dei propri prodotti.
Una norma  sancisce univocamente le caratteristiche di un prodotto o di un processo di lavorazione, in questo modo anche prodotti di marche diverse possono essere confrontati sulla base di dati oggettivi, al di la delle definizioni “commerciali”.
Una norma, secondo la direttiva europea, è una specifica tecnica, approvata da un organismo riconosciuto a svolgere attività normativa per l’applicazione ripetuta e continuativa, la cui osservanza non sia obbligatoria (a differenza della legge). Le norme quindi, sebbene accettate da tutti, sono volontarie, basate sul consenso e sulla trasparenza; ogni 5 anni vengono sottoposte a riesame.

Ci sono diversi enti accreditati per la stesura delle norme: UNI (ente nazionale italiano di unificazione), DIN (deutsche industrie norm), CEN (ente normatore europeo) ISO (International Organization for Standardizatione) ecc…a seconda del paese d’origine dell’ente ma tutti in contatto tra loro.
Per esempio, per catalogare le pitture in base alla lavabilità, potresti trovare scritto nella scheda tecnica sotto la voce abrasione a umido: 5000 cicli Gardner secondo norma
UNI-10560
, oppure classificato lavabile secondo la norma DIN-53778, oppure classe 1 secondo norma EN-1300, oppure classe 1 secondo ISO 11998.

La norma che descrive tecnicamente i prodotti e sistemi vernicianti all’acqua per pareti e soffitti interni a cui si fa riferimento in Italia è la UNI EN 13300, che distingue i prodotti in base alle caratteristiche di resistenza all’abrasione a umido (lavabilità), al rapporto di contrasto (copertura), alla brillantezza e alla granulometria.
Nei prossimi capitoli ci occuperemo delle singole caratteristiche, di come vengono misurate e di come influiscano sull’aspetto finale del prodotto verniciante.

Novacolor S.N.C. | Viale Riviera Berica, 605 - 36100 Vicenza - Italia | P.I. 02152760241 | Fax 0444 533864
Admin | by Evisole Web Agency | Informazioni | Mappa del sito | Privacy e cookie